mercoledì 22 febbraio 2017

Linea 2 #tramvia: Inizierà stasera il montaggio del ponteggio al Palazzo Mazzoni

Inizierà stasera il montaggio del ponteggio al Palazzo Mazzoni. Le operazioni saranno effettuate sul marciapiede con la chiusura del tratto dall'attraversamento pedonale su viale Belfiore dopo il sottopasso ferroviario a quello in viale Redi (altezza numero civico 3) lato Palazzo Mazzoni. Per predisporre un percorso pedonale alternativo sarà istituito un restringimento di carreggiata nel tratto interessato. In orario diurno sarà ripristinata la normale viabilità. Le operazioni di montaggio si concluderanno domenica 26 febbraio.

lunedì 20 febbraio 2017

Sospeso conducente #tramvia T1: botta e risposta tra sindacati e Gest

Una vicenda ancora tutta da chiarire. I sindacati affermano che un conducente della tranvia è stato sospeso perché si è prodigato nell'aiutare un passeggero che aveva avuto un malore, mentre GEST, afferma che il conducente è stato sanzionato per un'operatività che ha creato problemi sull'intera rete, mentre l'episodio del soccorso al passeggero ha visto protagonista un altro conducente un'ora e mezzo prima dell'anomalia che ha portato alla sanzione disciplinare e non è correlato ad essa.

sabato 18 febbraio 2017

#tramvia: lavori notturni lungo i cantieri delle linee 2 e 3

A partire dalla prossima settimana prenderanno il via alcuni lavori in orario notturno sulle strade cittadine legati alla realizzazione delle nuove linee tramviarie che comporteranno alcune modifiche alla circolazione. 
Da lunedì 20 a martedì 28 febbraio infatti, dalle 21 alle 6, per la realizzazione delle traversate dei sottoservizi in viale Belfiore ci saranno dei restringimenti di carreggiata dall’intersezione con via Benedetto Marcello all’intersezione con via Guido Monaco in direzione Porta al Prato. 
Nelle notti del 21 e 22 febbraio dalle 21 all’1 di notte inoltre, in viale Battista Morgagni ci saranno restringimenti di carreggiata con senso unico alternato da movieri per la posa dei pali tramviari nel tratto compreso fra il civico 21r al civico 1 vicino a piazza Dalmazia. Sarà comunque garantito il passaggio per i mezzi di soccorso in emergenza. A partire da lunedì 27 febbraio e fino al 23 marzo, sempre in orario notturno compreso fra le 21 e le 6 della notte, ci saranno dei restringimenti di carreggiata in via di Novoli per la posa di pali semaforici. I restringimenti riguarderanno entrambe le direttrici negli incroci di via di Novoli con viale della Toscana, via Cefalonia, via Carissimi, via Paganini e via de’ Tacchinardi. Dal 27 febbraio al 1 marzo lavori notturni anche in via Vittorio Emanuele II che sarà chiusa dalle 1.30 alle 5.30 per lavori di risoluzione interferenze sottoservizi Enel. Gli interventi comporteranno la chiusura del tratto compreso fra via Bini e piazza Dalmazia e la deviazione del traffico in via Maestri del Lavoro e in via Bini. 
Dal 28 febbraio al 2 marzo infine, sempre in orario notturno compreso fra le 22 e le 5, si svolgerà il proseguo dei lavori di ripristino della carreggiata in via Bini e in via di Rifredi. L’asfaltatura di queste strade comporterà la chiusura a tratti delle due vie. Il traffico verrà deviato in via Corridoni. 

venerdì 17 febbraio 2017

La #tramvia aiuta a respirare meglio. A Scandicci e Q4 abbattute le polveri sottili

Il Corriere Fiorentino torna sui dati diffusi da Lega Ambiente sull'abbattimento dell'inquinamento nelle zone attraversate dalla tranvia con la parallela diminuzione del traffico privato.
Fonte: ARPAT

giovedì 16 febbraio 2017

Legambiente: "la linea 1 della #tramvia è stata per il Quartiere 4 un cambiamento epocale"

Questo è quanto dichiarato il presidente di Legambiente Toscana, Fausto Ferruzza, alla pubblicazione sul rapporto sullo stato dell'aria in Toscana.

Linea 2 #tramvia: il Comune ribadisce alle imprese che non è accettabile alcun ritardo

L'assessore Giorgetti, in un incontro con le imprese impegnate nella realizzazione della linea 2, ha ribadito che il Comune si aspetta la conclusione dei lavori compatibile con l'avvio del servizio previsto per il 14 febbraio 2018. Il Comune darà il proprio supporto, ma le imprese dovranno rispettare gli impegni presi nella stesura dell'ultimo cronoprogramma.

martedì 14 febbraio 2017

Un grande successo di una metro #tramvia all'estero: Metro do Porto - Portogallo

La metro-tranvia di Porto, in Portogallo ha raggiunto i 58 milioni di passeggeri l'anno. Un grande successo annunciato sulla propria pagina Facebook.
La tranvia di Porto non è lontanamente paragonabile a quella di Firenze;
67 KM di estensione, 6 linee, 80 fermate. (Fonte Wikipedia).
L'attuale tranvia fiorentina si compone di 7,5 KM di estensione, 1 linea e 14 fermate.
Una cosa che però dovrebbe far riflettere è la seguente: la tranvia fiorentina oggi poco più di un decimo dell'estensione di quella di Porto ha una portata di passeggeri (13 milioni annui nel 2015 - Fonte Comune di Firenze) di quasi un quarto. A dimostrare la potenzialità di questa infrastruttura nell'area fiorentina verranno i dati dei passeggeri annui con le altre due linee operative. Le stime del Comune sono di 30 milioni di passeggeri l'anno. Io credo invece che avremo delle sorprese.


Immagini dai cantieri della #tramvia

Dalla pagina Facebook dell'assessore Giorgetti alcune immagini dai cantieri della tranvia.
Via Guido Monaco, Via Alamanni e Viale Morgagni.



Buon compleanno #tramvia da Gest

Anche Gest fa gli auguri di buon compleanno alla tranvia con questo video pubblicato sulla pagina Facebook di Gest.



Buon compleanno #tramvia T1

Oggi la linea 1 compie 7 anni, ma questa data, il 14 febbraio, ha assunto un significato simbolico anche per i lavori in corso. Più volte il Sindaco e l'amministrazione comunale hanno indicato questo giorno, del 2018, come tempo massimo per l'entrata in servizio del sistema integrato della vecchia con le nuove linee. 
I lavori stanno andando senza dubbio avanti, ma i 365 giorni che mancano sembrano veramente pochi, al netto di accelerazioni inimmaginabili, per concludere le linee ed effettuare il periodo obbligatorio di pre-esercizio.
Sono certo, anche per il solo motivo di averci messo la faccia, che Nardella farà di tutto per inaugurare il nuovo servizio entro S. Valentino del prossimo anno, ma la strada, a mio modesto parere è veramente in salita, vista anche la posizione di Tram SpA che recentemente ha dichiarato un ritardo di 2 mesi sulla linea 2.

domenica 12 febbraio 2017

Cantieri #tramvia: le novità per la prossima settimana

Procedono i cantieri della tramvia. La prossima settimana sono in programma, oltre alla prosecuzione dei lavori in corso, anche alcuni nuovi interventi. Per quanto riguarda la linea 2, da lunedì 13 febbraio inizieranno i lavori di sistemazione urbanistica in via Gordigiani con divieti di sosta e restringimenti di carreggiata a tratti.
Sempre da lunedì 13 febbraio dalle 10 prenderanno il via i lavori per il completamento della sede tranviaria della linea 3 in piazza Leopoldo: l’intervento interesserà il lato nord della piazza mentre il lato sud sarà utilizzato per la viabilità alternativa. I veicoli in transito verso Careggi bypasseranno il tratto chiuso transitando su via Vannucci e via Fabbroni (che diventa a senso unico da via Vannucci a piazza Leopoldo) rientrando su piazza Leopoldo. Previsto il doppio senso nell’anello rotatorio nel tratto via Ricci-via Galluzzi e il senso unico tra via Fabbroni e via Ricci verso quest’ultima strada. Da mercoledì 15 febbraio è in programma una serie di sondaggi per la caratterizzazione delle terre di scavo propedeutica all’avvio dei cantieri in zona stazione. I sondaggi saranno effettuati in via del Pratello nell’area di parcheggio in corrispondenza dell’incrocio con viale Strozzi e via Ridolfi, in largo Pratello Orsini nel tratto dal numero civico 1 a 10 metri in direzione viale Rosselli/viale Strozzi, piazza Adua in corrispondenza del parcheggio per gli scooter, in piazza della Stazione in corrispondenza dell’aiuola spartitraffico tra piazza dell’Unità Italiana e largo Alinari. Previsti divieti di sosta (nel caso di piazza Stazione anche restringimenti di carreggiata) fino al 17 febbraio.

venerdì 10 febbraio 2017

Lavori #tramvia zona Stazione SMN: Mappa nuovo assetto circolazione


Fonte: Comune di Firenze

Nardella: Completare le linee 2 e 3 della #tramvia entro il 14/02/18? Dobbiamo farcela

Dopo il battibecco con Fabrizio Bartaloni di Tram SpA, il Sindaco ritorna sull'eventuale ritardo di 2 mesi della linea 2, confermando che il Comune farà tutti gli sforzi necessari per costringere le aziende coinvolte a rispettare i tempi stabiliti negli accordi di questa estate.

Lavori #tramvia in Via Valfonda: presentata la nuova circolazione in area SMN

Prenderanno il via nella prima metà di marzo gli ultimi cantieri della linea 3 in via Valfonda e nella zona della stazione. Si tratta della realizzazione dei binari in piazza Bambine e Bambini di Beslan, via Valfonda fino alla stazione dove la linea 3 si ricollegherà con i binari della linea 1. I lavori prima riguarderanno i sottoservizi, poi la realizzazione della sede tranviaria e comporteranno, tra l’altro, la chiusura di una corsia in via Valfonda e quindi la riorganizzazione della viabilità nella zona. Oggi il nuovo assetto è stato presentato dall’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti e dai tecnici della Direzione Mobilità. Un nuovo assetto che si basa su due capisaldi, affinati nel corso delle analisi e approfondimenti effettuati dagli uffici: via Valfonda sarà utilizzata in uscita, via Nazionale in entrata all’area della stazione ma con una divisione dei flussi in ingresso. Via Nazionale sarà dedicata in particolar modo ai mezzi pubblici, i mezzi privati saranno indirizzati su itinerari che sfrutteranno la viabilità secondaria a destra e sinistra della strada a seconda della destinazione finale: a sinistra per chi è diretto al mercato centrale, a destra per chi invece è diretto verso la stazione. 
“Il nostro obiettivo è di scoraggiare il transito dall’area della stazione a chi veramente la necessità – sottolinea l’assessore Giorgetti –. Per questo sarà interdetto il transito di attraversamento, ovvero quelli dei mezzi che utilizzano in nodo stazione per raggiungere soprattutto l’Oltrarno, con la porta telematica che sarà installata in piazza della Stazione all’altezza delle scalette. Inoltre grazie al cambio di senso dell’ultimo tratto di via Santa Caterina d’Alessandria da via XXVII Aprile verso i viali e all’istituzione della nuova porta telematica in via Nazionale all’altezza di via Guelfa, sarà possibile ridurre drasticamente i veicoli privati in transito in via Nazionale”. 
Il nuovo assetto della viabilità scatterà, contestualmente con l’avvio dei primi cantieri, tra la prima e la seconda settimana di marzo. 
“Ma stiamo lavorando per anticipare alcuni provvedimenti già da febbraio, in modo da introdurre le modifiche gradualmente e dare modo ai cittadini di prendere confidenza con le novità. Inoltre – continua l’assessore Giorgetti – con l’avanzamento dei lavori, e in particolar modo tra 3-4 mesi quando saranno ultimati gli interventi sui sottoservizi, verificheremo la possibilità di attuare aggiustamenti”. “Queste modifiche saranno in vigore per la durata dei cantieri, un anno circa – precisa l’assessore –. Poi saranno ripristinate le viabilità e le aree pedonali. Nell’occasione sarà riorganizzata la ztl protetta da porte telematiche”. 
In dettaglio, i veicoli in transito su via Santa Caterina d’Alessandria provenienti dai viali non potranno proseguire fino a via Nazionale (sarà infatti invertito il senso di marcia nell’ultimo tratto) ma avranno a disposizione due itinerari rispettivamente per il mercato centrale e per la stazione (Kiss&ride e parcheggio) segnalati con apposita cartellonistica. 
I veicoli diretti al mercato centrale svolteranno a sinistra in via Bartolommei per rientrare in via San Zanobi e proseguire in via Panicale-via Taddea. L’uscita dal mercato sarà da via Chiara-via Nazionale-via Fiume-piazza Adua-via Valfonda.
I veicoli diretti alla stazione e al parcheggio della stazione svolteranno a destra in piazza Indipendenza fino all’incrocio con via Dolfi, poi svoltano a sinistra sulla piazza, costeggiano gli edifici fino all’incrocio con via Ridolfi (incrocio semaforizzato), proseguono in piazza Indipendenza fino a via della Fortezza, rientrano in via del Pratello dove transitano fino a piazza del Crocifisso, proseguono in via Faenza-via Cennini per arrivare in piazza Adua. Da qui accedono al kiss&ride delle Fs (prospiciente alla Palazzina Reale) dove possono sostare gratuitamente per 15 minuti e all’ingresso del parcheggio della stazione utilizzando la corsia interna lato stazione. I veicoli in uscita dal parcheggio della stazione non potranno usare la rotatoria ma dovranno salire sulla rampa dell’ex kiss&ride (biglietteria), riprendere la corsia interna lato ex pensilina e riuscire da via Valfonda. 
L’itinerario per la stazione/parcheggio stazione è accessibile per chi proviene dal viale Strozzi e da via Dolfi con rientro su piazza Indipendenza. 
Per istituire la nuova viabilità sono stati predisposti una serie di provvedimenti. Prima di tutto la riapertura al transito di piazza Indipendenza su tre lati (da via Santa Caterina d’Alessandria in direzione di via Dolfi, dall’incrocio con via Dolfi all’incrocio con via della Fortezza, dall’ incrocio con via della Fortezza a via Nazionale verso quest’ultima). Poi il cambio di senso di un tratto di via Santa Caterina d’Alessandria dall’incrocio con via XXVII Aprile a piazza Indipendenza: la strada diventerà quindi convergente. Ancora l’installazione di due nuove porte telematiche: la prima in corrispondenza delle scalette in piazza Stazione a protezione della corsia riservata al trasporto pubblico e autorizzati (ztl A e B) già istituita; la seconda all’angolo tra via Nazionale e via Guelfa angolo via Nazionale per tutelare la corsia riservata al trasporto pubblico e autorizzati (tra cui ztl A e B) di prossima istituzione. Sarà inoltre spostata la porta telematica che adesso si trova all’inizio di via XXVII Aprile: la nuova collocazione sarà tra via XXVII Aprile e via San Zanobi. 
Per realizzare la nuova viabilità si prevedono alcuni ripristini dei manti e vari cambi di senso nelle strade interessate dai percorsi per stazione/parcheggio e mercato. Ecco i principali. 
Via Guelfa: da incrocio con via Montanelli a via Nazionale cambio di senso verso quest’ultima. Via Montanelli: inversione di senso (verso piazza Indipendenza). Via Fiume: inversione di senso (verso piazza Adua). Via Faenza (da piazzetta del Crocifisso a via Cennini): inversione di senso verso via Cennini.Via Cennini (da via Faenza a piazza Adua): inversione di senso verso piazza Adua. Via San Zanobi: da via delle Ruote a via XXVII Aprile verso quest’ultima.

giovedì 9 febbraio 2017

Ritardi sulla linea 2 #tramvia: Resoconto alterco tra Sindaco e Bartaloni, pres. Tram SpA.

Nel comunicato dell'agenzia Impress il resoconto dell'alterco tra Nardella e il presidente di Tram SpA Fabrizio Bartaloni, avvenuto ieri durante il sopralluogo nei cantieri della tranvia alla Fortezza.
Il sindaco non accetta l'annuncio di ritardo di 2 mesi fatto da Bartaloni ai giornalisti e minaccia il blocco dei finanziamenti.

Resoconto del sopralluogo di Nardella al cantiere #tramvia del sottopasso Strozzi-Strozzi

Stanno procedendo alacremente i lavori per la realizzazione del sottopasso Strozzi-Strozzi. Questa mattina il sindaco Dario Nardella ha effettuato, con l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, un sopralluogo al cantiere. L’opera, gemella del tunnel Milton-Strozzi aperto al transito l’8 dicembre, consentirà ai veicoli privati provenienti dalla direttrice Fratelli Rosselli-Strozzi e da viale Lavagnini di sottoattraversare i binari della linea 3 tra Ponte di Statuto e piazza Bambini e Bambine di Belsan da dove raggiungeranno la stazione di Santa Maria Novella. I veicoli riemergeranno all’altezza dell’uscita del sottopasso Milton-Strozzi e la zona sovrastante, liberata dal traffico, sarà oggetto di una importante sistemazione urbanistica: diventerà una grande area verde che ospiterà anche la fermata della tramvia intitolata a Oriana Fallaci e che sarà completata, sul lato di viale Milton, da un parcheggio. Questi lavori dovrebbero terminare a fine estate. 
“L’opera sta andando avanti come da programma e l’obiettivo di terminare il secondo tunnel entro fine maggio è alla nostra portata – ha sottolineato il sindaco Nardella –. In questo modo completeremo tutta la viabilità intorno alla Fortezza. Si tratta di un passo in avanti importante verso il completamento delle due linee della tramvia, l’opera infrastrutturale più impegnativa in città degli ultimi 20 anni”. Sui tempi il sindaco ha aggiunto: “Aspettiamo di avere gli aggiornamenti sul completamento della linea 3, ma dall’ultima riunione che si è svolta questa settimana è emerso che i cantieri stanno rispettando il crono programma: quindi terminare i lavori entro fine anno per attivare la linea a febbraio. La prossima settimana è previsto un incontro sulla linea 2. Intanto – ha sottolineato il sindaco Nardella – abbiamo sbloccato il nodo dei pagamenti per le ditte appaltratritici e subappaltatrici. Non dobbiamo dimenticare che opere come la tramvia si traducono in commesse e posti di lavori per le aziende del territorio”. 
Per realizzare il tunnel Strozzi-Strozzi come già per il gemello Milton-Strozzi sono stati infissi nel terreno esistente 3.000 pali costituenti lo scheletro della struttura: 2.400 non armati, nella larghezza della carreggiata, in contrasto all’eventuale risalita della falda e 600 armati, laterali, che fungono da supporto contro le spinte del terreno. La lunghezza del sottopasso è di 320 metri. La struttura è completata: mancano le rifiniture, i rivestimenti (che per le pareti saranno in pietra di Santa Fiora) e gli impianti. 

mercoledì 8 febbraio 2017

Nuove linee #tramvia il 14 febbraio 18? Bartaloni (tram spa) dice la 2 no

Bartaloni, presidente della Tram Spa dice che la linea 2 è in ritardo 2 mesi e che non centrerà il traguardo del 14 febbraio 18. La dichiarazione irrita Nardella.

Inaugurata l'estensione del parcheggio scambiatore #tramvia a Villa Costanza

Il Sindaco di Scandicci ha inaugurato l'estensione del parcheggio pubblico scambiatore presso il capolinea T1 di Villa Costanza.
Entro breve sarà inaugurato anche il parcheggio scambiatore autostradale, che sarà il primo in Italia.
Ecco quanto pubblicato dal Sindaco Sandro Fallani sulla sua pagina Facebook.


Visita del Sindaco al cantiere #tramvia alla Fortezza

E' in corso la visita con diretta su Facebook di Nardella al cantiere del sottopasso Strozzi-Strozzi.
Annunciato dal Sindaco e dai tecnici dell'impresa costruttrice, l'apertura del secondo sottopasso entro il 31/05/2017 con il ripristino completo della circolazione nella zona.
L'urbanizzazione e le aree verdi a contorno saranno completate entro l'estate.


Un'analisi critica sull'integrazione Stazione TAV - #tramvia - stazione bus

Nell'articolo sottostante è analizzata criticamente la nuova ipotesi di stazione TAV, con annessa stazione bus extraurbani e turistici,  collegata a SMN con la linea 2 della tranvia.